Alla scoperta dell’Europa, pedalando con Expedia

Il 21% degli europei sceglie le due ruote per le proprie vacanze:

Expedia svela i migliori itinerari per gli amanti della vacanza in bicicletta

 

La bicicletta è il mezzo di trasporto ideale per chi vuole viaggiare a contatto con la natura e scoprire luoghi nascosti e paesaggi difficili da raggiungere con altri mezzi, oltre che un’ottima alternativa per tenersi in forma anche in vacanza. Forse anche spinti da grandi eventi ciclistici, alcuni appena conclusi, come il Giro D’Italia, il tour de France e altri prossimi alla partenza, come il tour di Spagna,  21% degli europei sceglie le due ruote per le proprie vacanze, come rivela il recente studio “In vacanza di corsa”, presentato da Expedia.

“Sempre più spesso cerchiamo di fare il massimo nel poco tempo che abbiamo, e quando si tratta di tenersi in forma, organizzare la propria vacanza in bicicletta può essere la mossa vincente. In sella ad una bici si può davvero girare una città come se si fosse del posto” afferma Fabrizio Giulio, Managing Director del Brand Expedia in Italia. “Expedia offre un’ampia scelta di visite guidate in bicicletta proprio per permettere di conoscere meglio, e facendo un po’ di sana attività fisica, una città”.

Expedia ha selezionato per gli amanti del genere cinque itinerari in Europea da fare in sella ad una bici.

 

Copenaghen: il paradiso dei ciclisti
La capitale danese sembra essere nata per la bicicletta: con i suoi 350 km di piste ciclabili separate dalla carreggiata, Copenaghen è la città europea più sicura da esplorare su due ruote.
In compagnia di amici, in piccoli o grandi gruppi, si possono visitare comodamente i principali punti di interessa della città, il famoso porto “Nyhavn”, il castello del XVII secolo e il parco annesso.
Per avere un’anticipazione, è possibile fare un tour virtuale della città collegandosi al sito http://www.visitdenmark.expedia.it/video
 

Una bicicletta per due nella Ville Lumière
Parigi rimane una delle mete più gettonate per i romantici di tutto il mondo, come resistere al fascino di una gita in bicicletta con la propria metà lungo la Senna o attraverso gli Champs- Elisées? Anche la campagna circostante merita sicuramente una visita, per perdersi nella maestosità della reggia di Versailles, o riscoprire gli scorci resi celebri dai dipinti di Monet, pedalando tra le vie di Giverny.
Chi vuole stupire il partner non dovrebbe esitare: dall’Italia, volando a Parigi si può risparmiare sino al 28%, come rivelato dal Travel Check-up: Air Travel Trends 2015, con tariffe aeree più vantaggiose rispetto allo scorso anno per i viaggiatori in partenza dall’Italia.

 

All’olandese
Con oltre 400.000 bici per circa 724.000 abitanti Amsterdamsi erige a capitale indiscussa del cicloturismo. Pianeggiante, ricca di dighe, canali e ponticelli, con piste ciclabili ben tracciate e una circolazione ben regolamentata, la città sembra essere stata creata per i ciclisti e un giro in bici è senza dubbio il modo migliore per scoprirne le meraviglie architettoniche e non solo. Per provare l’ebrezza di unirsi al flusso di ciclisti olandesi, conviene prenotare subito un volo: Amsterdam è tra le mete più convenienti rispetto al 2014 con un risparmio del 15% per chi parte dall’Italia e dell’11% per chi parte da altre destinazioni europee[1].
 

Pedalare a ritmo di chotis per le vie di Madrid
La capitale spagnola, ricca di monumenti, siti storici, vicoli, parchi e piazzette nascoste inaccessibili in auto, è tra le destinazioni ideali per un tour in bicicletta. In 3 ore si possono visitare i principali luoghi di interesse della città, lontano dalle vie trafficate: il Palazzo Reale e Plaza Mayor, oltre a Puerta de Alcalá e il Parco del Retiro. Molte delle strade che toccano questi luoghi sono chiuse al traffico: è quindi possibile godersi il percorso in tranquillità, senza preoccupazioni e in totale sicurezza e trovare magari anche il tempo per assistere ad una performance dello chotis, il tipico ballo folkloristico di Madrid..
Inoltre, Madrid è al secondo posto tra le destinazioni che hanno registrato la maggior riduzione di prezzo delle tariffe aeree rispetto allo scorso anno: -23%.
 

British style
Veloce, comoda, ecologica ed economica, la bicicletta è senza dubbio un ottimo modo di spostarsi per le vie di Londra, in particolare per scoprire il centro, evitando il traffico della city. Negli ultimi anni la rete ciclabile di Londra è stata migliorata notevolmente, soprattutto grazie alla creazione di nuove piste ciclabili e del sistema di bike sharing. Pedalare dal London Eye, al Big Ben, da Westminster a St. James Park e Buckingham Palace, fino a Covent Garden, è un nuovo modo,  divertente e rilassante per scoprire la città, le sue tradizioni e i suoi monumenti.


Per altre idee per viaggiare i bicicletta: www.expedia.it/vc/magazine/



[1]“Travel Check-up: Air Travel Trends 2015” by Expedia and Airlines Reporting Corporation (ARC)